lunedì 3 marzo 2008

Torna la mia lettura dei testi

Bene finalmente San Remo è finito, è quindi giunto il tempo di dedicar lui un po' della mia ironia
Ammetto di averlo seguito un poco la prima sera e qualche sprazzo altrove,forse non sufficientemente per criticarlo,ma sufficiente per far eun paio di considerazioni:
1)il livello musicale sarà stato anche buono in certuni casi, ma in certaltri era penoso,...vedi song sotto)
2)lo spettacolo pareva finto, un collage di scenette venute pure male
3)Chiambretti immenso,ma se il pubblico non rideva neanche un minimo alla sua verve,...che gusto c'è?

detto ciò, la prima song che ho sentito è stata quella di L'Aura,.....acclamata da alcuni come una canzone fantastica e impegnata!! MA dico siamo matti?? era la fiera della banalità!!!

Sai che succede amica mia?
C'è chi ora prova a portar via (
sarà il Mato Grosso che fa un trasloco,...)
Sogni giovani che il tempo cullerà, (sisi giovani che sognanoilludendosi, proprio MatoGrosso,..)
Pieni di libertà
(anche troppa al OMG)
Gente che resta e che va via (proprio dell OMG parla!!! tutti inmissione ogni tanto)
Colpa di un uomo o della democrazia?
(hmm forse l OMG nn centra, è un tema politico,...stiamo a vedere)
Dai peccati Madre Guerra assolverà
(uhh tema religioso, proprio una tipica canzone italiana....)
Chi la venererà! (ibidem)
C'è qualcuno là
Che ci aiuterà
A dire "Basta!"? (
Sostanzialmente, la guerra è brutta, qualcuno la impedirà? notare che nn si fanno nomi, nn si fanno riferimenti, ..insomma niente di nuovo rispetto a "il mio nome è mai più"....
C'è qualcuno là che
Fermare potrà
La violenza? (
e ancora c'è qualcuno indefinito ceh possa fermare la violenza?)
Sai che succede amica mia?
Quella che oggi è una bugia
L'indomani per qualcuno evolverà
E sarà verità
(insomma prima o poi capiremo che ci pigliano in giro, diciamo che si sottintende i politici, ma ovviamente lei nn lo dice quindi è una mia libera interpretazione...)
C'è qualcuno là
Che ci aiuterà
A dire "Basta!"?
C'è qualcuno là che
Fermare potrà
La violenza?
C'è qualcuno là
Nell'immensità
della terra?
(per ora nulla di nuovo dopo N righe ripetiamo ancora: la violenza fa schifo, nessuno ci salva?)
C'è qualcuno là che
Vivere saprà
Con la testa?
( cazzo ma alla tua età non hai ancor acapito che la risposta è NO!) la guerra è un businness per quelllo la fanno)
Quante pietre da scagliare
Tiene in serbo
(hmm allsuioni a guerre etniche?),generale(ahh nn solo Vasco plagia De Gregori,,..),
Il suo esercito di frode ed empatia?
(esercito di fronde ed empatia? l' esercito degli Ent psicologicamente sensibili?)
Quante sono le persone
Che in nome del Signore
Finiranno nella cenere?
C'è qualcuno là
Che ci aiuterà
A dire "Basta!"?
C'è qualcuno là che
Fermare potrà
La violenza?
C'è qualcuno là
Nell'immensità
della terra?
C'è qualcuno là che
Vivere saprà
Con la testa?
(Maria Antonietta,...)

insomma una canzone molto impegnata che dice sostanzialmente c'è la guerra!! aiuto salvateci!!!

Ora la volete anche solo lontanamente mettere nellos tesso gruppo di canzoni dove risiede ad esempio:

Dormi sepolto in un campo di grano
non è la rosa non è il tulipano
che ti fan veglia dall'ombra dei fossi
ma sono mille papaveri rossi

lungo le sponde del mio torrente
voglio che scendano i lucci argentati
non più i cadaveri dei soldati
portati in braccio dalla corrente

così dicevi ed era d’inverno
e come gli altri verso l'inferno
te ne vai triste come chi deve
il vento ti sputa in faccia la neve

fermati Piero, fermati adesso
lascia che il vento ti passi un po' addosso
dei morti in battaglia ti porti la voce
chi diede la vita ebbe in cambio una croce

ma tu non lo udisti e il tempo passava
con le stagioni a passo di giava
ed arrivasti a passar la frontiera
in un bel giorno di primavera

e mentre marciavi con l'anima in spalle
vedesti un uomo in fondo alla valle
che aveva il tuo stesso identico umore
ma la divisa di un altro colore

sparagli Piero, sparagli ora
e dopo un colpo sparagli ancora
fino a che tu non lo vedrai esangue
cadere in terra a coprire il suo sangue

e se gli sparo in fronte o nel cuore
soltanto il tempo avrà per morire
ma il tempo a me resterà per vedere
vedere gli occhi di un uomo che muore

e mentre gli usi questa premura
quello si volta, ti vede e ha paura
ed imbracciata l'artiglieria
non ti ricambia la cortesia

cadesti in terra senza un lamento
e ti accorgesti in un solo momento
che il tempo non ti sarebbe bastato
a chiedere perdono per ogni peccato

cadesti interra senza un lamento
e ti accorgesti in un solo momento
che la tua vita finiva quel giorno
e non ci sarebbe stato un ritorno

Ninetta mia crepare di maggio
ci vuole tanto troppo coraggio
Ninetta bella dritto all'inferno
avrei preferito andarci in inverno

e mentre il grano ti stava a sentire
dentro alle mani stringevi il fucile
dentro alla bocca stringevi parole
troppo gelate per sciogliersi al sole

dormi sepolto in un campo di grano
non è la rosa non è il tulipano
che ti fan veglia dall'ombra dei fossi
ma sono mille papaveri rossi.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Hai scelto bene il nome di questa cagata: l'angolo dell'idiota: l'idiota è proprio l'autore!

Cippo ha detto...

neanche le palle di firmarsi?

Peju ha detto...

Infatti, indegno, firmati

Anonimo ha detto...

Gurda,prima di tutto ci sono errori grammaticali,ad esempio nella frase: "hmm forse l OMG nn centra" centra in italiano corretto si scrive c'entra,con l'apostrofo.
Inoltre ci sono errori di interpretazione.Il termine Madre Guerra,non si riferisce a temi religiosi,è solamente l'uso di dare nomi propri a cose comuni,in questo caso la guerra.
Insomma,puoi anche criticare..ma prima impara a scrivere e a leggere e capire a fondo i testi.

tomtom

Anonimo ha detto...

Ah,dimenticavo,quoto il primo commento.

:)

tomtom