venerdì 14 marzo 2008

Trenitalia fa CAGARE IL CAZZO

ebbene lo sappiamo che trenitalia fa oltre ogni modo schifo! ma lo sapevate che è possibile mandare reclami tramite il sito?
devo ammettere che non è poi neache difficile nè tanto meno sommario
se avete 5 minuti rompere un po' i coglioni a quei cazzoni certo male nn farà. per la vostra comodità eccovi il link diretto!
Clikka qui
( http://reclami-e-suggerimenti.trenitalia.com/Area_Clienti/It/RecAnagrafica.aspx )

cmq a brev la dettagliata cronaca di due viaggi e i miei insulti ai controllori!

Gentile cliente,
le confermiamo di aver ricevuto la sua segnalazione e la ringraziamo per averci contattato.

Il codice del suo reclamo è: 080314PEY5


Riepilogo dei dati inviati:

  • Argomenti selezionati:
    • - Salita, permanenza a bordo e discesa dal treno: Puntualita (ritardi, perdita coincidenze), Stato manutentivo (funzionamento porte, toilette,
    • illuminazione, ecc.), Personale del treno

  • Informazioni di dettaglio del disservizio :
    • Data del disservizio :13/03/2008 - disservizio ricorrente
    • Descrizione1)Il ritardo del treno 10596 ha portato alla perdita della coincidenza col treno seguente per raggiungere Paderno Robbiate 2) appena scesi dal treno non e stata data la comunicazione del disservizio , cosiche si potesse eventualmente restare sul treno e scendere alla staizone di Cernusco-Merate o Osnago 3)il capo treno s'e permesso di schernire il sottoscritto e altri pendolari; 4)il treno successivo per Paderno-Robbiate e anch'esso partito con ritardo 5)lo stesso disservizio s'e verificato al mattino del giorno seguente col treno delle 9:20 da Paderno-Robbiate.
    • Treni Selezionati :
      Numero Treno Staz.Partenza Partenza Staz.Arrivo Arrivo Tipo
      10596 Milano Porta Garibaldi 19.12 Carnate-Usmate 19.40 Regionale















    • Ha scelto di ricevere una risposta a chisura del reclamo (le sara' inviata entro 30 giorni, come previsto dalla Carta dei servizi di Trenitalia).


    Cordiali saluti.
    Trenitalia SpA

    1 commento:

    ipse ha detto...

    Al rogooooooooo!!!
    Mandagli i virus non le proteste!